La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 13 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Cuneo Granda volley si presenta: sfilata da piazza Galimberti a piazza Virginio

Sabato 28 settembre la presentazione di tutte le squadre della Cuneo Granda Volley. Alle 17 oltre 200 tesserati, dalle bambine e bambini del minivolley alle atlete che disputano il campionato di Serie A1

La Guida - La Cuneo Granda volley si presenta: sfilata da piazza Galimberti a piazza Virginio

Cuneo – Dopo sei settimane di preparazione, e a quindici giorni dal debutto in campionato con le campionesse d’Europa dell’Igor Volley Novara, sabato 28 settembre la Bosca S.Bernardo Cuneo si presenta agli appassionati con un appuntamento che colorerà il cuore di Cuneo di bianco e di rosso.
Alle 17 oltre duecento tesserati di Cuneo Granda Volley, dai bambini e bambine del babyvolley e minivolley alle atlete della Bosca S.Bernardo Cuneo passando per le giocatrici della serie B2 UBI Banca Bosca Cuneo, Under 16 regionale e provinciale e Prima Divisione, Open Promozionale, Under 15 promozionale, Under 14 bianca, Under 13 bianca, Under 13 rossa e Under 12 e i relativi allenatori e dirigenti, partiranno da piazza Galimberti per una festosa sfilata aperta dagli sbandieratori “Principi d’Acaja” di Fossano. Alle 17.30 l’arrivo in piazza Virginio, dove i cuneesi potranno conoscere e applaudire le dodici ‘gatte’ che nella stagione 2019/2020 lotteranno per bissare l’ottimo piazzamento ottenuto all’esordio in Serie A1.
In un campionato che si preannuncia di alto livello sarà fondamentale il supporto dei tifosi biancorossi, invitati nel claim della campagna abbonamenti a ‘lasciare il segno’ insieme alle atlete biancorosse. Sabato 28 non mancherà la possibilità di sottoscrivere l’abbonamento e garantirsi così la certezza di poter assistere alle tredici partite casalinghe a partire dal big match con l’Igor Gorgonzola Novara di domenica 13 ottobre, per il quale i biglietti saranno in vendita dalle ore 10 di lunedì 30 settembre online su etes.ite in sede (via Bassignano 14). Sarà inoltre possibile acquistare i biglietti (€ 5) per l’amichevole di martedì 1 ottobre al Pala UBI Banca contro il Volley Team Leningradka di San Pietroburgo. L’incontro, con inizio alle ore 20.30, è a ingresso libero per gli abbonati.
Al termine della presentazione della Bosca S.Bernardo Cuneo la serata proseguirà all’insegna delle varie iniziative proposte dal Comune di Cuneo nell’ambito dei festeggiamenti per San Michele. Nella splendida cornice di piazza Virginio, che dalle ore 15 ospiterà la prima edizione della festa medievale organizzata dall’Associazione WeCuneo in collaborazione con l’associazione culturale ALL4u, Confcommercio, Conitours di Cuneo, alle ore 19 l’artista cuneese Juriy Longhi darà vita a Bubble Street Cirkus, spettacolo tra equilibrismo e giocoleria, e sarà possibile degustare street food medievale. Alle ore 21 il complesso monumentale di San Francesco ospiterà lo spettacolo multimediale Cuneo 1198 – Storia e leggenda della città triangolare a cura dell’associazione Gai Saber con la partecipazione della Società Corale Città di Cuneo. Trenta attori, venticinque figuranti e comparse e quattro musicisti racconteranno tra storia e leggenda l’origine della città dei sette assedi. Lo spettacolo è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria (tel. 0171.634175, mail museo@comune.cuneo.it).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.