La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 17 ottobre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

San Pietro del Gallo in festa per i 200 anni della parrocchia San Pietro Apostolo

Domenica 22 settembre la “MangiaGallo”, camminata di 8,5 chilometri suddivisa in sei tappe, e le due mostre sulla storia della frazione

La Guida - San Pietro del Gallo in festa per i 200 anni della parrocchia San Pietro Apostolo

San Pietro del Gallo – Una comunità in festa domenica 22 settembre per festeggiare i 200 anni della parrocchia San Pietro Apostolo in San Pietro del Gallo nel giorno della Festa della Madonnina Alle 10 solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo di Cuneo e di Fossano monsignor Piero Delbosco e con la speciale partecipazione del nunzio apostolico della Federazione Russa e dell’Uzbekistan monsignor Celestino Migliore che di San Pietro del Gallo è originario e che ha donato alla parrocchia per i 200 anni un calice che gli era stato regalato da Giovanni Paolo II in occasione dei suoi 25 anni di ordinazione. Il calice sarà utilizzato per la prima volta proprio nella celebrazione di domenica. A seguire la processione con la statua della Madonna. Ma domenica sarà festa tutto il giorno  con tre momenti speciali la “MangiaGallo” una camminata amatoriale con degustazioni ai forni di San Pietro del Gallo; “Frazione istantanea” una mostra fotografica presso Casa Pascal d’Illonza con le immagini storiche e non solo della vita della frazione; e “La Tavola del Vescovo” una speciale mostra di tavole imbandite di fine secolo a Villa Bonaria.  La MangiaGallo è una camminata di 8,5 chilometri in sei tappe che parte allo sferisterio, e tocca diverse cascine la Salvatora (dove saranno serviti gli antipasti), la Beccaria (primo), la Zumaglia (secondo), il Colomberto (formaggi) per finire a Casa Pascal d’Illonza (dolce e caffè). In caso di brutto tempo pranzo in bocciofila. Numeri record di prenotazioni con tanti rimasti fuori. “Frazione istantanea” è una mostra fotografica che si tiene a Casa Pascal d’Illonza con le immagini della vita della comunità del Gallo, 280 fotografie raccolte tra gli abitanti della frazione che raccontano la parrocchia, la vita civile, le famiglie, le storie di una comunità frazionale. La mostra poi  sarà trasferita a Villa Bonaria dove domenica s’inaugura “La Tavola del Vescovo” una mostra che fa vedere come venivano allestite le tavole per i pranzi di gala nella villa storica. Le stanze di Villa Bonaria, dove hanno vissuto conti e marchesi, dove si sono incontrati conti e marchesi e personaggi illustri della storia, aprono le porte al pubblico mettendo in mostra i suoi segreti e i suoi gioielli. Una mostra unica che riaprirà per due fine settimana ancora il 28 e 29 settembre e il 5 e 6 ottobre. L’orario di visita è sempre dalle 15 alle 19. Il ricavato sarà devoluto per il restauro della chiesa parrocchiale. Approfondimenti alla pagina 30.

Massimiliano Cavallo

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.