La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 gennaio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo e Borgo San Dalmazzo un solo Comune

Quello che urbanisticamente è già un dato di fatto potrebbe tradursi sul piano amministrativo in una sola realtà sostenuta da ingenti finanziamenti

La Guida - Cuneo e Borgo San Dalmazzo un solo Comune

Cuneo – Cuneo e Borgo San Dalmazzo, un unico Comune. Da suggestione potrebbe trasformarsi in realtà se i due sindaci, Federico Borgna e Giampaolo Beretta, e le due amministrazioni trasformeranno quelle che fino ad oggi avevamo raccolto soltanto come chiacchiere da bar, in un vero e proprio serio confronto, raccogliendo dati e informazioni, e sedendosi attorno a un tavolo provando a imbastire un vero e proprio progetto per il futuro.
La fusione tra i due municipi porterebbe alla creazione di un grande Comune di oltre 68 mila abitanti, rendendo ancor più capoluogo della Granda la città di Cuneo, che doppierebbe ampiamente, in termini di numeri, la seconda città della provincia che è Alba: 68.586 abitanti, 142,01 kmq di superficie, una densità di popolazione che sarebbe di 482 abitanti per chilometro quadrato, un’altitudine media sopra il livello del mare di 585 metri.
Perché? Per un territorio geografico confinante, per benefici economici, per strategie comuni, per i fondi europei, per la gestione di servizi comuni e anche per la storia…

Il servizio completo su La Guida del 29 agosto.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy