La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 23 settembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Importuna donne a Borgo San Dalmazzo: arrestato

I Carabinieri hanno fermato in via Arno un uomo, che ha opposto violenta resistenza al pubblico ufficiale

La Guida - Importuna donne a Borgo San Dalmazzo: arrestato

Borgo San Dalmazzo – Stava importunando alcune donne residenti in via Arno, una delle quali in stato di gravidanza, quando è stato bloccato dai militari dell’Arma, allertati dagli stessi abitanti della zona attraverso una telefonata al 112.
Un uomo di nazionalità italiana è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Borgo San Dalmazzo ed è stato condotto, dopo gli accertamenti di rito in caserma, alla casa circondariale di Cuneo, dove è rimasto a disposizione dell’autorità giudiziaria competente. Al momento del fermo l’uomo ha opposto una resistenza violenta alle Forze dell’Ordine, che in caserma sono state anche obbligate a far intervenire il personale del 118 per le cure del caso.

Un altro individuo, questa volta di origini moldave, è stato arrestato e condotto al carcere di Cuneo dai Carabinieri della Stazione di Demonte. Fermato ad un posto di controllo in Valle Stura, l’uomo è stato riconosciuto destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Cuneo per minaccia grave e lesioni gravissime commessi nel 2012.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.