La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 18 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’auditorium “naturale” da mille posti a Cuneo c’è già, in piazza Virginio

Dalla Promocuneo la proposta di pareti semimobili per poter chiudere la tettoia con un palco fisso

La Guida - L’auditorium “naturale” da mille posti a Cuneo c’è già, in piazza Virginio

Cuneo – Mentre in città si discute da anni di un nuovo auditorium, c’è chi avanza la proposta di utilizzare più frequentemente e in modo diverso la tettoia di piazza Virginio come area spettacoli. Finora di proposte concrete non ce ne sono state e anche il nuovo studio sull’area Montezemolo per ora, con i fondi dell’Agenda urbana a disposizione, esclude la presenza di un auditorium, ipotizzandolo eventualmente per il futuro in base a nuovi finanziamenti.

L’area di piazza Virginio viene già sfruttata abbondantemente per gli spettacoli (Festival dello Studente, Festival del Sorriso, la rassegna estiva Cuneo Classica Festival, ma anche la Fiera del marrone in autunno, e tante altre manifestazioni). La proposta è una copertura semimobile che possa chiudere le pareti laterali della tettoia in caso di necessità e anche per l’inverno (come già era successo qualche anno fa) riscaldando la struttura, con un palco fisso che permetta un allestimento completo di luci e impianti audio ma possa essere messo in sicurezza. Nell’ultimo festival estivo per concerti e l’opera la Commissione di vigilanza ha permesso e autorizzato ben mille posti a sedere. L’idea di pensare a qualcosa di più stabile e dunque con allestimenti momentanei meno costosi, arriva proprio dagli organizzatori del Festival, la Promocuneo che pensa all’area come ideale per la musica. Quest’estate anche senza amplificazione, come al Nabucco, l’acustica è stata giudicata da pubblico, artisti e organizzatori, perfetta.

La spesa sarebbe decisamente a portata, si parla di un budget che va dai 100 ai 250 mila euro per tutto, visto chela pavimentazione era già stata rinnovata e anche la tettoia, così come predisposte colonne mobili per gli impianti.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente