La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 16 settembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Controlli antidroga, denunce e segnalazioni

Decine di militari con l'aiuto delle unità cinofile hanno effettuato un intervento nelle aree verdi e nell'area del Foro Boario a Saluzzo. Denunciati anche due giovani che vendevano bici rubate agli stagionali della frutta

La Guida - Controlli antidroga, denunce e segnalazioni

Saluzzo – Nei giorni scorsi si sono svolti nel saluzzese tre interventi dei carabinieri in materia di controlli antidroga.

I carabinieri della Compagnia di Saluzzo, impiegando decine di militari e con l’ausilio delle unità cinofile di Volpiano (TO), hanno eseguito controlli antidroga in città nell’area del Foro Boario, all’interno delle aree verdi e in diversi esercizi pubblici. Quattro ragazzi (due minorenni), sono stati segnalati alla Prefettura di Cuneo quali assuntori di sostanze stupefacenti, in quanto trovati in possesso di spinelli già confezionati e alcuni grammi di hashish e marijuana.

Nel medesimo contesto, una persona, a seguito di perquisizione personale, è stata deferita in stato di libertà per porto di oggetti atti ad offendere, in quanto trovato in possesso di un coltello a serramanico.

Due ragazzi (uno minorenne), sono stati sorpresi nei pressi del Foro Boario, intenti a vendere due biciclette rubate agli stagionali della frutta: già conosciuti dai Carabinieri del posto per precedenti vicissitudini giudiziarie, sono stati denunciati per ricettazione. Le biciclette sono state recuperate e restituite ai legittimi proprietari.

Il servizio svolto in questi giorni proseguirà per tutta la stagione estiva e già ha portato al controllo di oltre 150 persone, 10 esercizi pubblici e con l’ausilio delle unità cinofile antidroga, oltre all’ispezione di tutte le aree verdi pubbliche della città.

Sempre sotto la Compagnia di Saluzzo, i militari della Stazione di Bagnolo Piemonte hanno denunciato in stato di libertà una giovane coppia residente a Bagnolo per i reati di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso di una perquisizione domiciliare i Carabinieri hanno trovato una vera e propria serra artigianale per la coltivazione della cannabis, allestita all’interno di una stanza, con coperture sintetiche, sotto le quali era stato assemblato un impianto di irrigazione e di successiva essiccazione delle piante.

Nel corso della perquisizione, i militari hanno rinvenuto e sequestrato numerosi semi di cannabis, 50 grammi circa di marijuana, già essiccata, 110 grammi hashish e materiale utile per il confezionamento e la pesatura della droga, tra cui un bilancino di precisione. Anche carabinieri di Saliceto hanno denunciato una giovane coppia per produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti sequestrando 10 piante di marijuana e tutto l’occorrente per la coltivazione.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.