La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 23 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La festa di Sant’Anna tra le più amate e celebrate in paesi e valli

Migliaia di persone al Santuario di Sant'Anna di Vinadio oggi (venerdì 26 luglio) per la messa e la processione

La Guida - La festa di Sant’Anna tra le più amate e celebrate in paesi e valli

Cuneo – In tutte le valli cuneesi si festeggia Sant’Anna. In alta valle Stura il Santuario di Sant’Anna di Vinadio è in festa da venerdì a domenica. Nell’alta valle Grana la parrocchia ad essa dedicata a Chiotti festeggia 500 anni e in valle Gesso ritorna dopo 209 anni a Sant’Anna di Valdieri la statua che la rappresenta.

Sant’Anna di Vinadio

Al Santuario più alto d’Europa oggi (venerdì 26 luglio) è in corso la festa dei santi Gioacchino ed Anna. Alle 11 la Messa internazionale, concelebrata nel chiostro del santuario dal vescovo di Cuneo e Fossano, mons. Delbosco, dal vescovo di Nizza, mons. Marceau e dall’arcivescovo di Monaco, mons. Barsi insieme ai sacerdoti cuneesi e della val Tinèe, alla presenza di migliaia di persone che hanno approfittato della bella giornata di sole per salire a Sant’Anna di Vinadio.

Sabato 27, la giornata dei nonni con la Messa delle 11 animata dalla cantoria di Vernante. Nel pomeriggio una novità: le famiglie Brignone, Marabotto e Trovato offriranno ai loro nonni, ma anche a tutti i nonni presenti, un concerto per voci e strumenti.

Domenica pomeriggio il coro “Pacem in Terris” proporrà una meditazione in musica sulla figura di San Pietro. L’orario delle celebrazioni che da questa settimana è: nei giorni festivi Messe alle 7.30 – 9.30 – 11 – 15.45 – 17; nei giorni feriali 7.30 – 10 – 11 – 15.30. Ogni giorno alle 7.10 la liturgia delle Lodi e alle 19 quella dei Vespri. Tutti i giorni alle 15 adorazione guidata o preghiera comunitaria del Rosario.

Castelmagno

La parrocchia di Sant’Anna a Chiotti celebra 500 anni di storia domenica 28 luglio alle 11 il vescovo Piero Delbosco presiede la processione e la Santa Messa. Ripercorrendo la storia don Gain Michele Gazzola racconta che “il vicario generale di Saluzzo, Antonio Vacca, che era pure vescovo, nel 1513 consacrò l’altare della chiesa di Sant’Anna. Il 10 gennaio 1519 questa chiesa divenne sede della nuova parrocchia, staccata da quella antica, con sede in Sant’Ambrogio al Colletto”.

Sant’Anna di Valdieri

La statua di Sant’Anna torna in valle Gesso dopo 209 anni, precisamente dal 1810 dopo che il torrente l’aveva travolta. Da quel momento è custodita a Bombonina. La statua di Sant’Anna rimarrà in valle Gesso sino alla festa patronale di sabato 27 e domenica 28 luglio che si aprirà, nella serata di sabato con la Santa Messa e la processione per le vie del paese con la partecipazione della banda musicale di Bernezzo. Domenica 28, poi, dopo la santa messa delle 9.30 la comunità di Sant’Anna saluterà la statua della sua patrona che farà, così, ritorno a Bombonina. Nel pomeriggio la festa proseguirà con giochi e animazioni per grandi e bambini.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente