La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 18 agosto 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Furti nei centri commerciali: un arresto e tre denunce

Trafugati occhiali da sole alll'Auchan di Cuneo e capi di abbigliamento alla Dafa e all'Oviesse di Borgo San Dalmazzo

La Guida - Furti nei centri commerciali: un arresto e tre denunce

Cuneo – Un uomo di 37 anni, senza fissa dimora, con a carico un provvedimento di espulsione, è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri di Cuneo. Insieme ad una donna aveva trafugato alcuni occhiali in un negozio all’interno del centro commerciale “Auchan” di Cuneo.
L’uomo, fermato dal personale addetto alla sicurezza e consegnato ai militari dell’Arma, con la complice aveva rubato cinque paia di occhiali da sole di marca “RayBan” del valore complessivo di 1.040 euro e due paia di occhiali da sole di scarsa qualità. La merce trafugata era stata sostituita sugli espositori con copie contraffatte, così da confondere gli addetti alla vendita, ed era stata riposta in una borsa schermata per eludere i controlli antitaccheggio.

Sempre nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Borgo San Dalmazzo hanno denunciato un quarantacinquenne e due ragazze di 29 e 22 anni, sorpresi ad asportare capi d’abbigliamento, per un valore superiore ai 350 euro presso i centri commerciali Dafa e Oviesse di Borgo San Dalmazzo.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.