La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 12 novembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lavoro nero in agricoltura, controlli dei Carabinieri nel saluzzese

Sette aziende agricole a Saluzzo e Revello: due lavoratori senza contratto e uno denunciato perché mostrava documenti di un connazionale

La Guida - Lavoro nero in agricoltura, controlli dei Carabinieri nel saluzzese

Saluzzo – Continua a rimanere alta nel saluzzese l’attenzione sul lavoro in agricoltura e sul coinvolgimento di persone di origine straniera: nei giorni scorsi i Carabinieri della zona (in collaborazione coi i colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Cuneo, del Reparto Tutela Agroalimentare di Torino e delle stazioni Forestali di Barge e Saluzzo) hanno controllato sette aziende agricole a Saluzzo e Revello per accertare la regolarità delle assunzioni, il contrasto al caporalato e i controlli della filiera agroalimentare. Due lavoratori stranieri sono risultati privi di contratto di lavoro, mentre un giovane bracciante ha mostrato documenti e contratto di lavoro di un connazionale regolarmente assunto ma in quel momento assente. Per lui, privo del permesso di soggiorno (scaduto di validità), è scattata una denuncia in stato di libertà per sostituzione di persona e falsa attestazione; per il titolare dell’azienda agricola, una multa. In totale le sanzioni amministrative hanno superato i 12.000 euro (immagine di repertorio).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.