La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 23 settembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Continuano le ricerche dell’ex infermiere Riccardo Biei

Dell'uomo, 63 anni, non si hanno tracce dal 4 luglio scorso; non si trova nemmeno la sua auto, una Clio blu

La Guida - Continuano le ricerche dell’ex infermiere Riccardo Biei

Roccavione – Non si hanno notizie di Riccardo Biei, 63 anni di Roccavione, ex infermiere al pronto soccorso di Cuneo, da pochi mesi in pensione: si continua a cercare e vengono rivolti appelli per segnalare subito eventuali avvistamenti. Si sono perse le sue tracce dal 4 luglio e le ricerche sono scattate dopo una segnalazione (atteso a una cena con amici, non si era presentato). Anche la sua auto – una Clio blu vecchio modello, con targa CX 193 GB -, non si trova. La foto di Riccardo Biei è stata diffusa, tanti gli appelli anche su Internet, con la speranza di avere presto sue notizie. Persone a lui care ringraziano gli ex colleghi di lavoro dell’ospedale Santa Croce e Carle, gli amici della bocciofila e quanti si stanno impegnando nelle ricerche, in particolare i Carabinieri di Borgo San Dalmazzo, con i marescialli Sollazzo e Pisani.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.