La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 6 dicembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Avventura in Veneto per Paolo Beltrame

L'ex Cuneo e Bra giocherà in Serie D nell'Adria

La Guida - Avventura in Veneto per Paolo Beltrame

Nuova avventura calcistica per Paolo Beltrame, centrocampista offensivo classe 1993: il forte calciatore di Lagnasco, dopo due anni con la maglia del Bra e dopo l’esperienza in Lombardia con il Sondrio (girone B di Serie D, settimo posto condito da 35 presenze, cinque reti e 13 assist), resta nella massima competizione dilettantistica nazionale, ma si trasferisce in Veneto. Beltrame si sta infatti accordando con l’Adria, squadra della provincia di Rovigo.  I veneti nella scorsa stagione si sono piazzati al secondo posto a soli due punti dall’Arzignano Valchiampo e nel campionato 2019/2020 saranno allenati da Luca Tiozzo, reduce dal secondo posto nel girone F in Serie D alla guida del Matelica (campionato vinto dal Cesena) e soprattutto dalla storica vittoria in Coppa Italia di categoria.

Beltrame era tornato nel Bra dopo la buona stagione disputata con la maglia del Cuneo in Lega Pro, contraddistinta da 26 presenze e una rete. Scuola Toro, ha giocato nelle giovanili di Saluzzo e Cuneo, in biancorosso l’esordio in Serie D a 17 anni contro la Lavagnese, gettato nella mischia al posto di Passerò dall’allora tecnico cuneese Danilo Bianco. Una prima parte di stagione con il Torino, poi l’approdo all’Albese in Serie D (15 presenze e una rete), quindi la chiamata del Bra (31 presenze condite da sette reti nella stagione 2012/2013) e il passaggio alla Carrarese, squadra con cui Beltrame ha collezionato 29 presenze e due reti in due campionati di Serie C, infine la seconda parentesi con la maglia del Cuneo. Nelle ultime due stagioni braidesi Beltrame ha collezionato 66 presenze e 14 reti, nella scorsa stagione il trasferimento al Sondrio. Foto di Andrea Lusso (Bra) e Gerry Marveggio (Sondrio).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.