La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 6 dicembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La Provincia mette in vendita l’ex Ipi: si parte da 5,3 milioni di euro

Indetta la procedura pubblica per la vendita dell'immobile in via XX Settembre e via Monte Zovetto che potrà essere demolito e ricostruito nell'ambito del piano esecutivo relativo anche alla piazza dell'Inps

La Guida - La Provincia mette in vendita l’ex Ipi: si parte da 5,3 milioni di euro

Cuneo – La Provincia ha indetto la procedura pubblica per la vendita della porzione di immobile ex Ipi di sua proprietà in via XX Settembre 48 e via Monte Zovetto a Cuneo. Il prezzo a base di gara è di 5.333.000 euro. La gara si svolgerà il 17 settembre alle 9 nella sede della Provincia in corso Nizza 21 con il sistema del massimo rialzo sul prezzo a base di gara, mediante offerte segrete che devono pervenire entro il 16 settembre.

L’immobile è oggetto di Piano Esecutivo Convenzionato (Pec) e di accordo integrativo relativo all’area ex Ipi via Monte Zovetto-piazza Cavalieri di Vittorio Veneto-giardino Don Cesare Stoppa e aree collegate recante ricomposizione fondiaria e definizione dei rapporti tra i soggetti proponenti. Tutta la documentazione è visionabile all’Ufficio Patrimonio della Provincia di Cuneo a fronte di apposita richiesta di accesso. La variante strutturale 11 al Piano regolatore comunale di Cuneo, ha previsto, tra le altre cose, la riqualificazione dell’area di proprietà della Provincia di Cuneo denominata ex-Ipi mediante demolizione degli immobili esistenti, ormai sottoutilizzati e fatiscenti,  l’inserimento della destinazione d’uso residenziale-terziaria e l’attribuzione – alla sola superficie fondiaria dell’area ex Ipi di proprietà della Provincia – di un indice edificatorio (capacità insediativa) corrispondente a complessivi mq. 5.100 di Sul, di cui mq. 4.663 di residenziale e mq. 437 di SUL non residenziale (ad uso terziario, localizzata al piano terreno).

L’avviso è consultabile sul sito internet della Provinciahttps://www.provincia.cuneo.gov.it/patrimonio/alienazioni-immobiliari.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.