La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 19 agosto 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un insetto contro la cimice asiatica

Sarà presentato lo studio effettuato dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino

La Guida - Un insetto contro la cimice asiatica

Cuneo – Un insetto locale distruggerà la temibile cimice asiatica che da alcuni anni sta facendo danni nell’agricoltura cuneese. La soluzione al problema è avvenuta nell’ambito del progetto Haly-End, promosso dalla Fondazione CRC e realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino e con l’Agenzia 4A di Coldiretti, e verrà presnetato giovedì 18 luglio a Cherasco. L’insetto per la prima volta in Piemonte, verrà rilasciato in campo con l’obiettivo di verificare la sua efficacia per il contrasto alle infestazioni della cimice.

La cimice asiatica Halyomorpha halys rappresenta una delle più preoccupanti emergenze di interesse fitosanitario per l’agricoltura della provincia di Cuneo e del Piemonte. Dalla prima segnalazione nel 2013, la cimice esotica è divenuta una grave minaccia per svariate colture – tra cui drupacee, pomacee, nocciolo e vite -, alcune delle più importanti per questa provincia. Dal momento che la lotta chimica è spesso di difficile applicazione e non sempre efficace, si è reso necessario lo studio di strategie di controllo alternative.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.