La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 luglio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dalla Bisalta alle valli monregalesi

Sedici pagine de La Guida con tutti gli appuntamenti dei paesi ai piedi della Bisalta e delle valli monregalesi e gli itinerari per le famiglie

La Guida - Dalla Bisalta alle valli monregalesi

Cuneo – Su La Guida del 4 luglio sedici pagine sono dedicate interamente agli appuntamenti estivi di Boves e le colline bovesane, Peveragno e Chiusa Pesio per poi continuate con le vallate monregalesi. In sedici pagine si raccontano appuntamenti e momenti di festa, d’arte e di cultura, magari alla ricerca di un po’ di fresco, tra una gita e un’occasione di incontro con la buona tavola, ma anche con vecchi amici e un territorio unico. Per chi cerca la bellezza unica della natura a chi vuole respirare aria pura e camminare all’aperto, incontrare panorami e persone, ma anche a chi è curioso di scoprire storie antiche raccontate dall’arte, dall’architettura, dagli spettacoli e dalle rappresentazioni tipiche di molti paesi.

E ion più GLI ITINERARI: una serie di itinerari accompagnano cuneesi e turisti con delle proposte per scoprire le bellezze uniche del territorio. Nelle pagine interne si scoprono i “giochi” che regala l’acqua in valle Pesio con una passeggiata adatta per le famiglie tra il giro delle cascate, i percorsi in bicicletta da Vicoforte Mondovì a Lurisia e i tesori naturali e artistici di Roccaforte.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.