La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 6 dicembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Due cuneesi convocati in nazionale

Per i campionati europei di petanque tutti under 35

La Guida - Due cuneesi convocati in nazionale

Cuneo – Sono Florian Cometto e Andrea Chiapello i due giocatori cuneesi di petanque convocati dal mister Riccardo Capaccioni a vestire in azzurro per i campionati europei in programma il prossimo settembre in Bulgaria. Precisamente ad Albena da martedì 17 a domenica 22 settembre. Lo ha reso noto il c.t. martedì 2 luglio, a fronte dei risultati dell’ultimo periodo sportivo. Insieme ai giocatori della Valle Maira di Dronero i due liguri vicecampioni del mondo a coppie Diego Rizzi, giocatore di San Giacomo d’Imperia, e Alessio Cocciolo, della Bovesana.

Una nazionale giovane con una media di età di 26 anni e mezzo (Chiapello 19, Rizzi 24, Cometto 29 e Cocciolo 34 anni). Sono tutti giocatori esperti militanti nella massima categoria e spesso nelle gare d’oltralpe.

“Dopo una stagione piena di ottimi risultati – dice Florian Cometto – nelle massime categorie, per me si realizza un sogno con la convocazione nella Nazionale Italiana. Avrò l’occasione di giocare nei campionati europei che si svolgeranno in Bulgaria il prossimo settembre. Saremo un team giovanissimo capitanato con grinta dal coach Riccardo Capaccioni. Ringrazio ancora per la fiducia che mi è stata concessa, ricambierò dando il massimo”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.