La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 16 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nasce la Consulta Giovanile

Sabato 29 giugno l’elezione del presidente e del direttivo

La Guida - Nasce la Consulta Giovanile

Cuneo – La Consulta Giovanile nascerà ufficialmente sabato 29 giugno con l’elezione del proprio direttivo,  e colloqui serrati tra associazioni e amministrazione comunale. A partecipare al tavolo consultivo saranno: Liberavoce Odv, Gli Amici di Jim Bandana, Esseoesse.net onlus, Progetto Har, Agesci, Emmanuele Soc. Coop., Cooperativa Momo, Gli Animattori, Casa del Quartiere Donatello, Consulta Studentesca, Deina Torino, Anpi, C.S.I. e Apice. Queste realtà da tempo svolgono attività inerenti alle politiche giovanili. Nella giornata di sabato insieme eleggeranno il presidente, vicepresidente e segretario del neonato corpo intermedio. Il regolamento per l’iscrizione nel registro comunale delle Associazioni che svolgono attività inerenti alle politiche giovanili, lo statuto e il regolamento interno della consulta sono già stati approvati e redatti con successo nelle scorse settimane. 

Così ha commentato Pietro Carluzzo, membro attivo della Consulta: “Dopo un lavoro attento e costante finalmente la consulta giovanile si presenterà sabato 29 giugno. Grazie alla guida, al sostegno e contributo del Comune di Cuneo che fin da subito ha creduto nel progetto, diverse associazioni hanno lavorato affinché tutto questo si potesse concretizzare. La Consulta vuole presentarsi come uno spazio dedicato, una voce ufficiale, attraverso la quale i giovani possano far emergere idee, proposte e suggerimenti per progetti ed iniziative da sviluppare. Qui i ragazzi potranno portare un contributo importante a Cuneo. Il gruppo di consulta può essere anche un esempio concreto di coinvolgimento dei giovani in un percorso di cittadinanza attiva, per renderli sempre più consapevoli del bene pubblico e dell’importanza della partecipazione alla vita del proprio territorio”. 

La Consulta Giovanile è un organo consultivo del Comune, apolitico, laico e contrario ad ogni forma di violenza e discriminazione. È super partes, con lo scopo principale di dettare le basi affinché i giovani possano mettere in atto il loro diritto al sapere, trascorrendo così momenti ricreativi di spessore. La Consulta organizza e promuove incontri e dibattiti su temi quali la scuola, il mondo del lavoro, lo sport, il volontariato, l’università e la cultura, lo spettacolo ed il turismo. Si tratta di un corpo intermedio affiliato all’amministrazione comunale che consente ai giovani una partecipazione attiva alla vita civica del proprio paese, uno strumento di dialogo con cui le nuove generazioni possono far sentire la propria voce nelle decisioni che li coinvolgono direttamente.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente