La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giovane cuneese con hashish nelle mutande

20enne arrestato in piazza Boves dalla Squadra Mobile di Cuneo con sei dosi indosso e un chilo e mezzo in casa

La Guida - Giovane cuneese con hashish nelle mutande

Cuneo – Un ventenne cuneese, M.S. è statao arrestato con 1,5 kg di hashish in piazza Boves. Il giovane cuneese è stato colto in flagranza per detenzione di ai fini di spaccio sabato sera dagli uomini della Squadra mobile di Cuneo, guidata da Pietro Nen,  unitamente al Reparto Prevenzione Crimine di Torino. I poliziotti della Mobile avevano notato il giovane, già segnalato tre volte dalla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti, muoversi con fare sospetto, in compagnia di suoi coetanei, in piazza Boves, e al controllo del gruppo si è mostrato particolarmente nervoso. Il ragazzo aveva dentro gli slip sei doti di hashish e pertanto veniva fermato e la perquisizione continuava in casa del giovane dove venivano rinvenuti, opportunamente celati nella propria camera da letto, ben dodici panetti di hashish per un peso complessivo di 1,348 kg. Aveva inoltre appositi bilancini di precisione, materiale necessario al confezionamento della sostanza, cioè cellophane e un taglierino utilizzato per suddividere la sostanza psicotropa.
L’arrestato è stato messo a disposizione dell’autorità giudiziaria agli arresti domiciliari.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.