La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il nuovo metodo di pagamento dei tributi comunali

Potrà avvenire online attraverso il sito f24pay.it tramite Pc o smartphone

La Guida - Il nuovo metodo di pagamento dei tributi comunali

Cuneo – Il Comune ha messo a disposizione dei cittadini un nuovo metodo di pagamento rapido per i tributi comunali. Questo potrà avvenire online attraverso il sito https://www.f24pay.it/ che consente di pagare le deleghe F24 tramite carte di credito o MyBank anche da smartphone. Con il nuovo sistema si potrà versare anche il contributo per la Tassa sui rifiuti (TARI). La transazione tramite carta di credito non prevede costi aggiuntivi di commissione ed è gestita dal Gruppo Intesa Sanpaolo.

La procedura è la seguente. Per prima cosa è necessario collegarsi sul sito tramite il link presente nella prima parte dell’articolo. Una volta raggiunta la pagina tramite Pc o smartphone sarà possibile inquadrare con la fotocamera il QR code riportato sulla bolletta ricevuta a casa (o inserire nell’apposito campo il codice che sta accanto al QR code). La compilazione di tutti i dati sarà automatica e sarà semplicemente necessario inserire i dati della carte di credito. A conclusione del pagamento verranno inviate tre e-mail di notifica per l’avvenuta transazione. Infine è possibile attivare la funzione “Ricordami” che invierà una mail prima della scadenza al fine di completare in tempo il pagamento dei tributi.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.