La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 23 settembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo Est vince tutto ai Giochi Senza Frontiere

"Darsi una mano abbatte le frontiere" il messaggio lanciato dai 200 giocatori

La Guida - Cuneo Est vince tutto ai Giochi Senza Frontiere

Cuneo – Vincono i ragazzi di Cuneo Est che fanno doppietta all’ottava edizione dei Giochi Senza Frontiere aggiudicandosi il premio per squadra e tifoseria. Replicano così il risultato del 2017 per la competizione a squadre. Nella serata di sabato 22 giugno nonostante la temperatura fresca, i 200 giocatori non hanno dato segno di cedimento e si sono lanciati lo stesso nella piscina allestita nel capo dello stadio Paschiero per portare a termine i giochi fatti di gincana e percorsi. Questi avevano come filo conduttore le invenzioni che hanno abbattuto le frontiere. Ricorrevano i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci, i 50 anni dall’allunaggio e il 30 anni dalla caduta del Muro di Berlino.
Dagli spalti di corso Monviso gremiti gli spettatori hanno animato i giochi con cori e coreografie sostenendo la propria squadra.

Darsi la mano abbatte le frontiere
“I Giochi Senza Frontiere sono per noi una serata di gioco e festa – dice don Carlo Occelli, direttore della Pastorale Giovanile diocesana. I giochi hanno un obiettivo: continuare a sognare e costruire un mondo e una città senza frontiere”. Prima di iniziare spettatori e giocatori hanno recitato la preghiera del Padre Nostro dandosi la mano. “A volte – continua don Carlo – ci capita di recitare il Padre Nostro dandoci la mano. È un modo semplice e diretto per abbattere una piccola frontiera tra me e il mio vicino. Vogliamo fare questo. Crediamo di avere bisogno di muovere la mano verso l’essere umano che sta accanto a noi. Non vi sono più frontiere ma un tutt’uno”.

La classifica finale
Vince Cuneo Est con 50 punti, secondo posto per Fossano a 46 e terzo posto per Borgo e valli e Cuneo Ovest a 43 punti. Fuori dal podio e staccati con 29 punti Mondovì, Oltregesso a 27, Boves e valle Colla a 25, Oltrestura a 24 e Caraglio e valle Grana a 24 e Valle Stura a 19

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.