La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 17 luglio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I bersaglieri arrivano a Cuneo

La Guida - I bersaglieri arrivano a Cuneo

CuneoL’inconfondibile cappello piumato sulla “testa” del numero 69. È questo il logo ufficiale di “Cuneo 2021 – 69°Raduno Nazionale dei Bersaglieri” in programma dal 17 al 23 maggio 2021.

“Sarà un grandissimo evento che farà scoprire alla nostra città e alnostro territorio un legame che va molto indietro negli anni – ha sottolineato il sindaco Federico Borgna durante la presentazione ufficiale, venerdì 21 giugno nel Salone d’Onore -. Sarà bello, oltre che divertente ed emozionante, riscoprire e valorizzare una parte importante della storia che lega la comunità di Cuneo ai Bersaglieri”.

La scelta di Cuneo non è stata infatti casuale. Proprio a Cuneo, il 16 aprile 1861, venne costituito il Comando dei Bersaglieri del I Corpo d’Armata che prese poi il nome di 1° Reggimento Bersaglieri. Ma al cuneese è legata anche la storia del cappello piumato, simbolo del Corpo, che deve il suo nome a Giuseppe Vaira, primo tra i bersaglieri a indossarlo, nato nel 1813 a Cherasco.

Un raduno nazionale è il momento in cui i commilitoni si ritrovano, è un momento di aggregazione, ma anche una grande festa caratterizzata dalla musica delle 70 Fanfare presenti ha sottolineato Guido Galavotti, presidente del Comitato Organizzatore del Raduno Bersaglieri Cuneo 2021 –. Siamo già al lavoro per curare in ogni dettaglio l’organizzazione, un lavoro duro e serio che richiede molto impegno e l’aiuto di sponsor. Siamo certi che il Raduno sarà un evento importante, partecipato e indimenticabile per tutti, ma soprattutto per questa città e per tutti i cuneesi”.

Il programma, ancora in via definizione, prevede per la giornata di sabato il concerto di Fanfare e il tradizionale saggio ginnico del Corpo con giochi di fuoco e combattimenti, poi, la domenica, grande adunata con sfilata accompagnata dalle Fanfare e il pranzo finale. Attese in città circa 100.000 persone.

Già operativo il sito ufficiale, www.bersagliericuneo2021.it, su cui sarà possibile trovare tutte le informazioni e gli aggiornamenti. In programma per i prossimi mesi due ulteriori appuntamenti di avvicinamento all’evento: sabato 29 giugno un battaglione dei Bersaglieri in bici aprirà la corsa “Cuneo in bici con l’Olanda” organizzata in occasione della Granfondo Fausto Coppi, mentre il 1° dicembre è prevista la celebrazione di una Messa con la partecipazione della Fanfara dei Bersaglieri a cui seguirà il pranzo sociale. Durante il Raduno sarà anche inaugurato il monumento che i Bersaglieri d’Italia doneranno per l’occasione al Comune(ancora da definire il posto in cui verrà posizionato).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.