La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Don Andrea Adamo preside dello Sti

Il giovane prete cuneese è stato nominato preside dello Studio teologico interdiocesano di Fossano

La Guida - Don Andrea Adamo preside dello Sti

Cuneo – Don Andrea Adamo, 36 anni di Cuneo, è stato scelto dai quattro vescovi delle diocesi della provincia di Cuneo, come preside dello Studio teologico interdiocesano (Sti) di Fossano per il quinquennio 2019-2024. Don Andrea, ordinato prete nel 2007 per la diocesi di Cuneo, ha fatto il viceparroco a Boves, dal 2011 ha studiato all’Urbaniana di Roma, conseguendo nel 2016 il dottorato in Missiologia. Attualmente insegna all’Issr e allo Sti di Fossano Storia delle religioni orientali e Islam, mentre tiene un corso semestrale all’Urbaniana su questioni legate all’evangelizzazione oggi e ricopre l’incarico di direttore del servizio per la pastorale delle vocazioni, ed è membro del Consiglio presbiterale ed è responsabile della casa di spiritualità Alpe di Papa Giovanni a Limonetto. Ha pubblicato “Sacro e Santo. Ermeneutica per l’evangelizzazione” (Uup, Città del Vaticano 2018); “Cammini per la Chiesa nella società contemporanea” (Primalpe, Cuneo 2018). Don Andrea succede a don Luca Margaria della diocesi di Saluzzo. I quattro vescovi di Cuneo e Fossano, Mondovì, Saluzzo, Alba con la nomina di don Andrea hanno anche approvato il nuovo Statuto del Seminario Interdiocesano cui faranno capo lo Studio Teologico Interdiocesano e l’Issr.

Don Andrea Adamo con i quattro vescovi della Granda

Don Andrea Adamo con i quattro vescovi della Granda

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente