La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Si sceglie il nuovo Parlamento europeo

Domenica scheda grigia per le elezioni europee, sedici liste con la possibilità di esprimere fino a tre nomi

La Guida - Si sceglie il nuovo Parlamento europeo

Cuneo – Sono sedici le liste e 276 i candidati presenti per le elezioni europee di domenica 26 maggio nella Circoscrizione Nord Ovest che comprende Piemonte, Lombardia, Liguria e Valle d’Aosta. Di questi 69 sono i piemontesi, con 14 candidati della provincia di Cuneo e due di Cuneo città.
Le sedici liste compaiono nella scheda grigia secondo l’ordine di sorteggio: Popolari per l’Italia, +Europa Italia in Comune, Partito Comunista, Il Popolo della Famiglia Alternativa Popolare, Partito Pirata, Europa Verde, La Sinistra, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Movimento 5 Stelle, Casapound Italia Destre Unite, Lega, Forza Nuova, Partito Animalista, Partito Democratico Siamo Europei e Autonomie per l’Europa.
Entrano in Parlamento a Strasburgo i partiti italiani che hanno superato la soglia del 4%. In provincia votano 484.218 persone.
Si fa una croce sul partito che si vuole sostenere, anche non indicando, necessariamente, alcun candidato preferito. Per chi desidera pronunciare preferenze, sono possibili fino a tre voti massimi, che vanno scritti nelle apposite righe a fianco. Nel caso si esprimano due o tre preferenze bisogna rispettare necessariamente la parità di genere, devono essere dunque candidati di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda e della terza preferenza

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente