La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 20 settembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Bimbimbici annullata per il maltempo

La manifestazione dedicata ai bambini e alle famiglie era in programma domenica 19 maggio ma è stata annullata a causa delle previsioni meteo

La Guida - Bimbimbici annullata per il maltempo

Cuneo – Il maltempo ferma anche Bimbimbici. La manifestazione organizzata dalla Fiab Cuneo Bicingiro era in programma domenica 19 maggio, a pochi giorni dalla tappa Cuneo-Pinerolo del Giro d’Italia, ma è stata annullata a causa del maltempo e delle previsioni meteo per la giornata di domenica.

Bimbimbici è una campagna nazionale ideata e promossa da FIAB (Federazione italiana Amici della Bicicletta) volta ad incentivare la mobilità sostenibile e a diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e giovanissimi.

L’iniziativa si svolge ogni anno nel mese di maggio in occasione della giornata nazionale della bicicletta.

Bimbimbici ha l’obiettivo di sollecitare la collettività a una riflessione generale sulle necessità di creare zone verdi e piste ciclabili per aumentare la vivibilità dei centri urbani. L’iniziativa intende perciò riaffermare il tema della sicurezza e della salute legata al movimento dei più piccoli attraverso gli spostamenti quotidiani. Per informazioni www.bimbimbici.it, info@bimbimbici.it.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.