La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 luglio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Progetto intergenerazionale tra materna e Cottolengo

Si sono conclusi gli incontri settimanali tra gli alunni della scuola "Ghigliano" e gli ospiti della casa di riposo

La Guida - Progetto intergenerazionale tra materna e Cottolengo

Cuneo – Un momento della festa al Cottolengo. (foto Mariangela Tallone)

Cuneo – Altruismo, collaborazione e rispetto sono alcuni degli obiettivi raggiunti grazie al progetto “Diamoci una mano” realizzato dalla scuola dell’infanzia “Nanni Ghigliano” di via Negrelli, con degli incontri settimanali “intergenerazionali” tra 13 bambini di 4 anni e alcuni ospiti della casa di riposo “Piccola casa della Divina Provvidenza – Cottolengo”.
L’attività si è conclusa questa mattina, mercoledì 15 maggio al Cottolengo, con un momento di festa, alcuni canti dei bambini, la proiezione di un video con le attività reali svolte durante l’anno e poi con il picnic in giardino.
Un grande quadro con un vaso di fiori realizzati dai bimbi con i nonni è il simbolo del valore del progetto: in cima al vaso, oltre i fiori, le impronte, ritagliate sulla carta, delle mani di tutti i nonni e dei bambini che hanno lavorato, a significare che sono loro i fiori più belli.

Cuneo – Il vaso di fiori, simbolo del progetto (foto M. Tallone)

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.