La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 16 settembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Spaccio col furgone vicino a bar e locali, un insospettabile

Denunciato un 57enne disoccupato che usava il veicolo per accogliere i clienti e dare loro dosi di hashish e marijuana

La Guida - Spaccio col furgone vicino a bar e locali, un insospettabile

Cuneo – Un furgone nelle zone di bar e locali nel capoluogo e nei dintorni, in realtà una sorta di “ufficio mobile” per lo spaccio di stupefacenti: le segnalazioni di cittadini hanno portato la Squadra Mobile della Questura sulle tracce di un Fiat Scudo, guidato da un insospettabile, che distribuiva droga. Si tratta di un 57enne residente nei dintorni di Cuneo, disoccupato, che si appostava col veicolo nei pressi di locali del tempo libero, in orario serale e notturno, e faceva salire i “clienti” per far avere un po’ di hashish o marijuana. Gli agenti lo hanno controllato e sono poi intervenuti, con perquisizione personale, veicolare e domiciliare: sono stati trovati in tutto circa 80 grammi tra hashish e marijuana, oltre a materiale per il confezionamento delle dosi. In casa il 57enne, che vive solo, aveva anche un calendario su cui indicava numeri e lettere, che fanno pensare a quantitativi e iniziali dei clienti. L’uomo è stato individuato e fermato una sera della scorsa settimana: per lui è scattata una denuncia, altri accertamenti sono in corso.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.