La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 11 luglio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Addio a Maria Cerrato, per 54 anni a fianco di Ernesto Olivero

Torino, la moglie del fondatore del Sermig si è spenta a 76 anni. I funerali martedì mattina all'Arsenale della pace

La Guida - Addio a Maria Cerrato, per 54 anni a fianco di Ernesto Olivero

Torino – Mancherà a tanti il suo sorriso. La “nascita in cielo” di Maria Cerrato, per 54 anni moglie di Ernesto Olivero, fondatore del Sermig, lascia un vuoto che solo la preghiera può colmare. A dare l’annuncio della sua morte è stato il marito, sabato mattina. Maria soffriva per un tumore  scoperto ai primi di gennaio. Mamma di tre figli, nonna di otto nipoti, 76 anni compiuti da pochi giorni e festeggiati con tutta la sua grande famiglia, ha dedicato la vita a dare anima all’intuizione di suo marito, quando nel 1964 sentì l’esigenza di fondare una nuova realtà con al centro i giovani. Nacque così il Sermig, nella cui sede torinese Maria abitava con Ernesto da alcuni anni. In passato, una trentina di anni fa, un’emorragia celebrare l’aveva colpita inaspettatamente: si era temuto per la sua vita, ma lei sempre con il sorriso sulle labbra, senza un lamento, giorno dopo giorno ha continuato a essere pronta ad accogliere, consolare, consigliare. I funerali vengono celebrati dall’arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia, martedì 7 maggio alle 9.30 nella chiesa dentro l’Arsenale della pace.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente