La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 28 giugno 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Una lista al femminile sfida il sindaco Giancarlo Panero

E’ lo schieramento “Verzuolo per tutti”, con dieci volti nuovi e tre candidati con precedente esperienza amministrativa. Domenica 14 aprile si presentano.

La Guida - Una lista al femminile sfida il sindaco Giancarlo Panero

Verzuolo – Sarà la lista civica “Verzuolo per tutti” a sfidare la lista del sindaco uscente Giancarlo Panero, mettendo in campo 13 persone, di cui 10 volti nuovi e 3 candidati con precedente esperienza amministrativa. L’età media dei candidati è di 40 anni, la componente femminile (8 candidate su 13 ) è nettamente  prevalente. I giovani verzuolesi Luigi Vallome e Stefano Piantino, classi 1997 e 1998, studenti universitari, tra i promotori della lista: “Crediamo che a Verzuolo ci sia bisogno di un cambio di passo. Il nostro paese sta vivendo un lento declino, anche se vogliono farci credere che non ci siano problemi. Vogliamo invertire questa tendenza, passare all’azione per far tornare Verzuolo nuovamente viva e partecipata. Siamo una lista civica: nessun colore politico, unico fine il bene di Verzuolo e di chi ci vive”. Spiegano Francesca Galliano e Marta Peirano: “Le candidate e i candidati della lista “Verzuolo per tutti” incontreranno, prima dell’avvio ufficiale della campagna elettorale, amici, sostenitori  e tutti gli interessati ad un cambio di passo di Verzuolo, in un momento conviviale  presso l’Agriturismo  Cascina Giselberga (in via Lagnasco 78/ D di Verzuolo), alle ore 18 di domenica 14 aprile”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente