La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 26 aprile 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sabato e domenica Fossano è di nuovo capitale delle moto

La 38ª edizione del Motoraduno di Primavera dà il via alla stagione delle due ruote

La Guida - Sabato e domenica Fossano è di nuovo capitale delle moto

Fossano – Nel fine settimana Fossano torna a essere la capitale delle moto e dà il via alla stagione delle due ruote, per migliaia di appassionati. Sabato 23 e domenica 24 marzo Fossano ospita la 38ª edizione del Motoraduno di Primavera, organizzato dal Motoclub Fossano in collaborazione con la Federazione motociclistica italiana e inserito nel calendario nazionale. Ecco una sintesi del programma.

Sabato 23 marzo, dalle 12 in piazza Diaz, si apre il “food park” per la “Festa su due ruote!” nella tensostruttura dedicata; dalle 14, sempre in piazza Diaz, vengono aperte le iscrizioni al Motoraduno, si può accedere agli stand di moto, accessori e abbigliamento, prendono il via gli spettacoli di freestyle (con Kobra Bmx); spazio anche alle minimoto per bambini 4-8 anni e “pit bike” per ragazzi dai 9 anni e per adulti con la Lorenzo School, fondata dal padre del campione delle due ruote Jorge Lorenzo (esibizioni e prova gratuita, casco e abbigliamento forniti).

In viale Alpi e in via Roma, sempre nel pomeriggio di sabato, sono protagonisti gli stand di moto, accessori e abbigliamento; presente anche la Yamaha M1 2019 di Valentino Rossi, allo stand Osenda.

L’area del centro ospita anche la mostra scambio di moto e ricambi d’epoca, oltre all’esposizione di automobili a cura delle concessionarie di Fossano; c’è poi lo “Sbaracco”, con negozi aperti e sconti a cura dei commercianti fossanesi, in collaborazione con Ascom e InFossano; per tutto il pomeriggio, poi, visite guidate ai monumenti cittadini.

In piazza Castello, nel castello Principi di Acaja, si tiene la mostra fotografica “Super Sic 58. Oltre il limite”, a cura di Gianfranco Avallone.

Sabato pomeriggio, alle 15.30, in via Roma si tiene la cerimonia di inaugurazione ufficiale del Motoraduno di Primavera 2019, con la sua 38ª edizione; alle 16, in via Roma, parte la sfilata in moto fino al Santuario di Cussanio, con cerimonia di commemorazione al cippo dei motociclisti, per ricordare amici. Intanto nel pomeriggio si concretizza l’incontro con le mongolfiere monregalesi, con voli vincolati.

Dalle 19 di sabato, poi, scatta la festa in piazza Diaz, con il “food park” e il motoraduno party: food & drink no stop, spettacoli di freestyle con Kobra Bmx, minimoto, Harley Davidson Party con Albachapter e Harley Davidson Alba, auto americane con il gruppo Foam (Friends of American Motors), diversi menù per cena, la musica live con il gruppo No Way; in via Roma anche “Aperimoto”, happy hour nei locali del centro storico fossanese.

Anche la giornata di domenica 24 marzo propone una vasta offerta: dalle 8.30 alle 18, in piazza Diaz, sono ancora aperte le iscrizioni al Motoraduno; per tutta la giornata, poi “food park” e “Festa su due ruote!” nella tensostruttura; stand di moto, accessori e abbigliamento; spettacoli di freestyle; minimoto e le altre proposte della Lorenzo School. Anche in viale Alpi e via Roma stand di moto, accessori e abbigliamento, la Yamaha M1 2019 di Valentino Rossi.

E ancora la mostra scambio di moto e ricambi d’epoca, l’esposizione di auto delle concessionarie fossanesi, i negozi aperti e lo “Sbaracco”, le visite guidate ai monumenti cittadini. Al castello prosegue la mostra fotografica “Super Sic 58. Oltre il limite”, a cura di Gianfranco Avallone

Alle 11.30 di domenica, in piazza Diaz, uno dei momenti più attesi e partecipati: la Messa del centauro, con benedizione di moto, caschi e partecipanti; a seguire, i “58 secondi di rumore” per SuperSic e per tutti gli amici.

Prima del pranzo, ancora le premiazioni e poi la festa continua: food park, esibizioni di ballo hip-hop e reggae della scuola di Genny Cascio, spettacoli di freestyle, minimoto, voli vincolati in mongolfiera.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero e gratuito; l’iscrizione al raduno è facoltativa (10 euro con colazione, sconti, gadget e specialità locali; per i tesserati Fmi, bevanda e tagliatelle).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

O