La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 luglio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Videointervista del comandante della nave Mare Jonio

In esclusiva per La Guida un'intervista fatta da Luca Prestia per Emmaus al comandante della nave che ha salvato 49 vite in mare e che ora è interrogato

La Guida - Videointervista del comandante della nave Mare Jonio

Cuneo – Mentre a Cuneo Emmaus ha dato vita a un mercatino speciale allestito sabato e domenica scorsi in piazza Seminario per sostenere l’organizzazione Mediterranea con lo slogan “Salviamo gli umani. Salviamo l’umanità” e raccogliendo 5.414 euro, in mare la nave Mare Jonio, salpata alle 15,30 di sabato 16 da Palermo, lunedì 18 marzo è entrata in azione per salvare 49 persone a largo delle coste libiche diventando un caso nazionale. Il ministro Matteo Salvini ha auspicato l’arresto dell’equipaggio. Mare Jonio è sbarcata martedì 19 a Lampedusa, dove il sindaco dell’isola ha invitato a fare approdo, ed è stata posta sotto sequestro probatorio, disposto dalla procura di Agrigento che indaga per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
Luca Prestia per Emmaus con Franco Monnicchi, bovesano presidente di Emmaus Italia, era stato a Palermo qualche giorno fa per il lancio della campagna di sostegno e aveva intervistato il capitano della nave, Pietro Marrone. Un video che vi proponiamo in esclusiva.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.