La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 20 settembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La prima edizione della Granda Cup di pallanuoto paralimpica

Domenica 17 marzo allo Stadio del nuoto la prima edizione della manifestazione. Gli organizzatori della Granda Waterpolo Ability asd: “Il regalo più bello sarebbe vedere le tribune gremite”

La Guida - La prima edizione della Granda Cup di pallanuoto paralimpica

Cuneo – Domenica 17 marzo, a partire dalle 9.30, lo stadio del nuoto ospita la 1ª edizione della Granda Cup di pallanuoto paralimpica organizzata dalla Granda Waterpolo Ability asd (con il patrocinio del Comune di Cuneo e il sostegno degli sponsor) e a cui parteciperanno anche le squadre di Varese e del centro sportivo Portici di Napoli. Un sogno quello di Andrea Gallone e Orazio Tallarita, divenuto realtà, quello di creare una compagine di pallanuoto “inclusiva”; “I sogni non bastano, la solidarietà è arrivata, ma siamo ancora in cerca di sponsor per poter partecipare al campionato nazionale e ai vari tornei in programma – spiegano i due promotori dell’associazione – quindi invitiamo chi volesse investire in noi, a contattarci tramite i nostri canali facebook e email: aspettiamo tutti il 17 marzo perché davvero il regalo più bello, sarebbe per noi, vedere le tribune gremite e sentire il vostro calore”. Per informazioni e contatti: grandawaterpoloability@gmail.com.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.