La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 8 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cottarelli e Quaglia per i Dialoghi Eula

Il festival della buona politica prenderà il via il 12 aprile con lo spettacolo teatrale “Noi siamo voi. Votatevi” con Antonio Cornacchione e Sergio Sgrilli

La Guida - Cottarelli e Quaglia per i Dialoghi Eula

Villanova Mondovì– Lunedì 11 marzo nell’antica chiesa di Santa Caterina, dopo la conclusione della serata “Aspettando Dialoghi Eula” che ha osservato dibattere sul tema “Riflessioni sul futuro” Carlo Cottarelli, direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica, e Giovanni Quaglia, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, è stato annunciato il primo appuntamento della prossima edizione in programma venerdì 12 e sabato 13 aprile. Sarà lo spettacolo teatrale “Noi siamo voi. Votatevi” con Antonio Cornacchione e Sergio Sgrilli a inaugurare, venerdì 12 aprile alle 20,30 al teatro Garelli, la sesta edizione del festival della buona politica. Come di consuetudine la prima serata sarà quindi dedicata all’umorismo, per affrontare poi i temi più caldi il giorno successivo.

“Mi capita spesso – ha commentato Carlo Cottarelli riferendosi alla splendida location – di fare conferenze in giro per l’Italia, raramente in una sede così emozionante. Sono un sovranista europeo, perché senza l’Europa non andiamo da nessuna parte. Anziché voler uscire dall’euro, dobbiamo ritrovare competitività tramite investimenti, mettere in ordine i nostri conti pubblici e bloccare la crescita del debito. Soprattutto dobbiamo fare politiche per i giovani. Per la prima volta in Italia c’è una generazione senza speranza di crescita”.

“La politica – ha spiegato Giovanni Quaglia – gioca un ruolo importante. Dimenticare la forza dell’aggregazione sociale e delle istituzioni è il vero peccato originale da cui poi si generano tutti gli altri”. Soddisfazione da parte degli organizzatori per una location mai così gremita di persone e capace di ospitare riflessioni e confronti sul futuro.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente