La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 1 aprile 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Livio Bianco inaugura la stagione senza telefono

Il Cai scrive a Telecom prefigurando l'Interruzione di pubblico servizio

La Guida - Il Livio Bianco inaugura la stagione senza telefono

 

Valle Gesso – I rifugi del Cai di Cuneo della Valle Gesso da diverse settimane sono senza il telefono. Venerdì 1° marzo aprirà per la stagione scialpinistica il rifugio Dante Livio Bianco, ai piedi del Monte Matto e il gestore e i fruitori non avranno a disposizione il telefono pubblico. Mancanza preoccupante perché, in caso di incidente, per chiedere i soccorsi bisognerà scendere a Sant’Anna di Valdieri (distante circa 2 ore dal rifugio) perché in zona non c’è la copertura per i cellulari.
Fuori uso sono anche i telefoni del rifugio Remondino e Ellena-Soria, in questo momento chiusi, ma con telefono accessibile per le emergenze.
“La Telecom dallo scorso autunno è stata sollecitata più volte ad intervenire – racconta il gestore del rifugio Livio Bertaina – ma finora senza risultati. I problemi con il telefono non sono una novità: l’anno scorso a Ferragosto sono rimasto senza per oltre 10 giorni con gravi problemi per l’attività, la clientela e la sicurezza”.
Telecom non risponde alle richieste d’intervento e il Cai di Cuneo, insieme ai sindaci della Valle, al Delegato del Soccorso Alpino e al presidente delle Aree Protette delle Alpi Marittime, ha deciso di inviare una lettera di protesta con la richiesta di intervento tempestivo e prefigurando che il mancato ripristino dell’apparecchio potrebbe configurarsi come “Interruzione di Pubblico Servizio”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy