La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 21 luglio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Caraglio è tempo di Carnevale

Tre giorni di festa, da venerdì 22 a domenica 24 febbraio, giorno della grande sfilata dei gruppi mascherati

La Guida - A Caraglio è tempo di Carnevale

Caraglio – Tempo di Carnevale a Caraglio. Da venerdì 22 febbraio in calendario tante iniziative per tutti, grandi e piccini, in attesa della grande sfilata dei gruppi mascherati in programma domenica 24.
Per i più piccoli, sabato 23 febbraio a partire dalle 14.30, torna l’appuntamento con il tradizionale “Carnevale dei bambini” presso il palazzetto polivalente “Guido Riba”. Musica e divertimento e merenda offerta a tutti i bambini. In serata, alle 21, le porte del palazzetto si riaprono per la “Festa della birra in maschera”. In programma un vero e proprio festival della musica che vede salire in consolle Marco Marzi, Marco Skarica. Special guest il grande Mat Joe protagonista della festa ufficiale della compilation “Musica da Giostra”. Per tutta la notte e fino all’alba birra e led party, in regalo gadget di Radio Number One.
Gran finale domenica 24 febbraio. Alle 14.30 sfilata dei gruppi mascherati lungo via Roma. A fare da apripista sarà il Dusu che al termine della giornata, come da tradizione, sarà bruciato in piazza Cavour (intorno alle 17). Al termine merenda sotto il Pellerin.

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.