La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 16 settembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il 15 marzo una manifestazione contro i cambiamenti climatici

È promossa dall'associazione Monviso Giovani ed è aperta a tutta la cittadinanza, alle scuole e alle associazioni

La Guida - Il 15 marzo una manifestazione contro i cambiamenti climatici

Cuneo – Il 15 marzo ci sarà uno sciopero generale mondiale di studenti e gruppi giovanili contro i cambiamenti climatici. Per questo l’associazione politica e culturale Monviso Giovani sta promuovendo una manifestazione che si terrà quello stesso giorno, alle 13.30 presso il Largo Audifreddi (piazzetta del Municipio). L’evento vuole essere la naturale prosecuzione di un percorso iniziato da una ragazzina svedese di 15 anni, Greta Thunberg, che durante la Cop24 in Polonia ha smosso le coscienze di centinaia di migliaia di studenti in tutto il mondo con un discorso molto diretto sull’attuale e disastrosa situazione ambientale. Nei mesi successivi è nato SchoolStrike4Climate, un movimento che si propone di unire gli studenti del mondo nelle loro lotte, manifestazioni e scioperi in favore del clima. Qualunque realtà associativa, e non, voglia collaborare attivamente alla realizzazione della manifestazione cuneese è pregata di scrivere via messaggio Facebook alla pagina dell’associazione politica e culturale Monviso Giovani @monvisogiovani o a monvisogiovani@gmail.com.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.