La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 14 luglio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

E’ morto Valter Martinengo, amministratore comunale di Melle

Aveva 64 anni, era anche il capogruppo degli Alpini di Manta. I funerali giovedì 21 febbraio alle ore 15, nella parrocchiale di Manta.

La Guida - E’ morto Valter Martinengo, amministratore comunale di Melle

Melle – E’ morto Valter Martinengo, amministratore comunale di Melle ed Alpino impegnato su più fronti. Era il segretario della Sezione Ana Monviso di Saluzzo: aveva 64 anni. Valter Martinengo, mancato nella giornata di martedì 19 febbraio, guidava anche come capogruppo le “penne nere” di Manta. Si occupava anche del Sacrario militare che si trovava nel “paese dei tomini”. La sua figura viene ricordata con affetto, anche per la consueta sua grande disponibilità. Valter Martinengo lascia la moglie Maria Adelma (che guida la Pro loco di Melle) e i figli Alberto e Lorenzo. Per espressa volontà dei familiari, eventuali offerte in memoria dello scomparso saranno destinate alla sezione Ana, per alimentare borse di studio. I suoi funerali si svolgeranno domani giovedì 21 febbraio alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di Manta, partendo dall’Ospedale civile di Saluzzo, alle ore 14,30. Quindi la sua salma sarà tumulata nel cimitero di Melle, dopo una breve sosta al Sacrario. I rosari saranno recitati questa sera mercoledì 20 febbraio alle ore 18 nella camera mortuaria dell’Ospedale civile di Saluzzo, alle ore 20 in parrocchia a Manta e alle ore 20,30 in parrocchia a Melle.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente