La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 7 aprile 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Calenda: “Le elezioni europee come quelle del ’48”

In più di 400 a Cuneo per il manifesto "Siamo Europei" presentato dall'ex ministro di Gentiloni

La Guida - Calenda: “Le elezioni europee come quelle del ’48”

Cuneo – “Le elezioni europee sono come quelle del ’48, definiscono se noi rimaniamo in Occidente tra le democrazie o no. L’abbiamo detto tante volte ma questa volta è vero. Il problema non è Salvini. Il problema è che c’è tanta gente che è pronta a barattare la democrazia per una ipotetica sicurezza”.
Carlo Calenda, ex ministro dello sviluppo economico del governo Gentiloni, ha le idee chiare a Cuneo nella sale della musica di piazza Foro Boario venerdì sera. Nell’incontro  organizzato dal think tank Combinarelementi sono 400 i cuneesi presenti, alcuni sono rimasti fuori, che sono venuti ad ascoltare Calenda. Dopo un excursus storico dell’Occidente degli ultimi trent’anni arriva all’oggi con la sua posizione sull’Europa e contro i sovranismi, presentando l’appello  “Siamo Europei” che ha raccolto in poche settimane oltre 150.000 firme.
“Ci vuole una grande mobilitazione popolare dal basso: in gioco ci sono tre generazioni di italiani che hanno combattutto per l’Europa, che noi siamo chiamati a difendere. L’Europa che noi vogliamo è l’Europa delle istituzioni. Macron e Merkel che si trovano in due e vogliono prendere le decisioni per tutti sono simbolo di debolezza prima loro e poi dell’Europa. Questa non è la nostra Europa”.

Il pubblico alla serata di Carlo Calenda a Cuneo

Il pubblico alla serata di Carlo Calenda a Cuneo

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy