La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 18 febbraio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Chiude la provinciale tra Busca e Caraglio, dal 12 febbraio

Il ponticelllo stradale presenta problemi di cedimento, sarà demolito e ricostruito dalla Provincia

La Guida - Chiude la provinciale tra Busca e Caraglio, dal 12 febbraio

Cuneo – Dalle ore 6 di martedì 12 febbraio e fino al termine del cantiere sarà chiusa totalmente al transito la strada provinciale 174 nel tratto tra Busca e Caraglio  in località Palazzasso nel comune di Caraglio per permettere i lavori di demolizione e di ricostruzione di un ponticello stradale, a scavalco di un canale irriguo. L’intervento, affidato all’impresa  Smt di Dario Giordano di Cuneo, si è reso necessario dopo che la Provincia ha riscontrato un’improvvisa deformazione anomala del piano viabile causata da un cedimento della struttura ad arco in mattoni proprio nella parte centrale della strada. Poichè si era riscontrato un possibile rischio di ulteriori cedimenti, con conseguente pericolo per l’utenza stradale, il Settore Viabilità Cuneo-Saluzzo ha provveduto alla posa di una piastra di acciaio di ripartizione dei carichi stradali e, nel contempo, ha istituito da venerdì 25 gennaio un senso unico alternato gestito da semaforo. Ora il ponticello sarà sostituito in breve tempo (compatibilmente con le condizioni meteo) con un nuova struttura in elementi in calcestruzzo armato di tipo prefabbricato.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.