La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 4 aprile 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Si commemora l’eccidio della Candelora

A San Benigno la cerimonia a ricordo dei 13 giovani trucidati dai Fascisti il 2 febbraio 1945

La Guida - Si commemora l’eccidio della Candelora

San Benigno – Sabato 2 febbraio in tanti si ritroveranno alle 10.30 presso la chiesa parrocchiale per una Messa in suffragio dei Caduti dell’eccidio della Candelora.
Il 2 febbraio del 1945, a San Benigno, tredici giovani frazionisti furono trucidati da una squadra fascista guidata dal tenente Frezza, in una rappresaglia voluta per vendicare l’assalto partigiano avvenuto il giorno precedente a Tarantasca.
Al termine della funzione, i partecipanti si sposteranno in corteo presso la lapide commemorativa della tragedia dove, dopo una breve orazione delle autorità, sarà deposta una corona di fiori. Un ultimo momento di riflessione sarà al piazzale don Cavallo, davanti al monumento dedicato ai Caduti di tutte le guerre. Qui, i ragazzi della scuola media “Franco Centro” e alcuni alunni della scuola primaria leggeranno una cronaca dell’eccidio, brani e poesie sulla pace.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy