La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 23 febbraio 2020

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Protezione civile, nel 2018 i volontari hanno prestato oltre 6.300 ore di servizio

Oltre alle attività ordinarie, hanno partecipato a esercitazioni e progetti con le scuole del territorio e prestato servizio in diverse manifestazioni

La Guida - Protezione civile, nel 2018 i volontari hanno prestato oltre 6.300 ore di servizio

Cuneo – Nel corso del 2018 i 45 volontari del gruppo comunale di Protezione Civile hanno prestato oltre 6.300 orecomplessive di servizio svolgendo attività di vario genere, volte a promuovere la salvaguardia e tutela dell’integrità del territorio e ad assicurare la sicurezza della popolazione. Nell’ultimo anno sono da ricordare, in particolare, il ripristino del tratto di sentieristica del Parco fluviale nel comune di Roccasparvera, la collaborazione prestata a Pian Muné (Comune di Paesana) in occasione del Concerto di Ferragostoe la partecipazione a diverse esercitazioni – “Comuni in sicurezza”, “Salmour 2018” e “Vardirex 2018”- promosse dal Coordinamento Provinciale, nonché alle numerose sessioni di formazione tenutesi sia presso il Centro Provinciale di Fossano sia nella sede locale del gruppo.

Inoltre il gruppo ha portato avanti una serie di altre attività ordinarie come la pulizia, il monitoraggio e la messa in sicurezza della fascia fluviale del territorio comunale e, con il “Progetto Scuole” promosso in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Cuneo Oltrestura, ha coinvolto gli studenti in una serie di attività pratiche e didattiche su tematiche importanti, come la gestione consapevole dei rifiuti, i comportamenti e le forme di comunicazione da adottare in caso di calamità naturali, la tutela dell’ambiente e altro ancora.

Infine, non sono mancati i momenti di sensibilizzazione concreta, specialmente nei confronti del mondo giovanile, come la partecipazione a “Puliamo il Parco”. Altrettanto preziose per la vita della città le collaborazioni in occasione di eventi, fornendo un aiuto che, considerate le vigenti normative in materia di sicurezza, si è rivelato spesso fondamentale per lo svolgimento stesso di molte iniziative quali l’Illuminata, la Stracôni, il Carnevale Ragazzi, la Fausto Coppi, la Fiera del Marrone per citarne solo alcune.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy