La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 10 dicembre 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ritorna l’Agnellotreffen, raduno invernale delle moto

Nel fine settimana a Pontechianale centinaia di motociclisti provenienti da tutta Europa

La Guida - Ritorna l’Agnellotreffen, raduno invernale delle moto

Pontechianale – Centinaia di motociclisti provenienti da tutta Italia e da tutta Europa (utilizzando ogni mezzo, a due o tre ruote, immaginabile), sono arrivati oggi (venerdì 25 gennaio) ai piedi del Colle dell’Agnello per la sesta edizione dell’Agnellotreffen, l’originale evento motociclistico dell’alta valle Varaita che continuerà per tutto il fine settimana. “Moto Raid Experience” organizza con la collaborazione della Pro loco e del Comune di Pontechianale, dell’Azienda turistica locale del Cuneese e di aziende leader del settore motociclistico.

Durante la giornata di sabato 26 gennaio, sarà  possibile partecipare ad alcuni giochi di abilità e sfide goliardiche. Come da tradizione, alle ore 18 si terrà la consueta “Motoparata” che idealmente collega il passo dell’Agnello con il raduno. A conclusione dei festeggiamenti, nella mattinata di domenica 27 gennaio, dalle 10.30, si terranno le premiazioni: saranno consegnati riconoscimenti speciali ai motociclisti che hanno percorso più chilometri per raggiungere il raduno (tra di loro, ci sono anche due turchi), al motociclista più anziano, al motociclista più giovane e al gruppo presente più numeroso.

 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.