La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 16 luglio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il “Prezioso” lascito di Gianmaria Testa

Il 18 gennaio uscirà l'album postumo del cantante e compositore langarolo, a quasi tre anni dalla sua morte

La Guida - Il “Prezioso” lascito di Gianmaria Testa

Cuneo – Uscirà venerdì 18 gennaio l’album postumo di Gianmaria Testa intitolato “Prezioso” perché tale è il lascito al mondo della musica dell’autore, compositore e cantante langarolo. Curato dalla moglie di Testa, Paola Farinetti e dall’ingegnere del suono Roberto Barillari, il disco raccoglie undici registrazioni inedite, pensate soprattutto per chitarra e voce e destinate a futuri lavori o ad altri artisti. Ai brani, che si presentavano in forma di appunti, non sono state aggiunte sovraincisioni, testimonianza della volontà di lasciare spazio ancora una volta, a poco meno di tre anni dalla sua scomparsa, a Gianmaria, ai suoi pensieri, alla sua poesia, alla sua musica.
Il brano che apre l’album, “Povero tempo nostro”, è anche diventato, grazie ai registi Silvia Luzi e Luca Bellino, un cortometraggio. Girato al cosiddetto “cimitero delle barche” di Fiumicino, il video illustra, in immagini e secondo il linguaggio artistico degli autori, il senso della canzone.

Sulla copertina dell’album, realizzata dal pittore e scultore albese Valerio Berruti, amico di Gianmaria, c’è una bambina che guarda indietro, come se rivolgesse lo sguardo al cantautore, ma il suo corpo è rivolto in avanti, al futuro, spazio temporale in cui Testa continua a vivere attraverso le sue canzoni.
“Prezioso” sarà disponibile in cd e in due versioni di vinile, una delle quali è realizzata in edizione de luxe a tiratura limitata da collezione con copertina diversa e vinile bianco. 

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.