La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 20 luglio 2019

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il maestro Oleg Poliansky in concerto

Il pianista di fama internazionale ospite del Conservatorio Ghedini

La Guida - Il maestro Oleg Poliansky in concerto

Il maestro Oleg Poliansky al pianoforte

Cuneo – È in questi giorni ospite a Cuneo il maestro Oleg Poliansky, che presso il Conservatorio Ghedini tiene una masterclass di pianoforte e che nella serata di oggi, giovedì 10 maggio, sarà protagonista di un importante concerto offerto alla cittadinanza, nella sala “Giovanni Mosca”.
Di origini ucraine, ma residente in Germania, a Colonia, il maestro Poliansky vanta una carriera concertistica di respiro internazionale che l’ha visto calcare i palcoscenici delle maggiori sale da concerto europee e non solo, con collaborazioni con importanti orchestre e formazioni da camera. Vincitore di numerosi concorsi internazionali a Tokyo, Montreal, Marsiglia, Cincinnati e Cantù, ha effettuato registrazioni per emittenti radiotelevisive russe e tedesche e la sua linea interpretativa, pur saldamente ancorata in una solida preparazione classica, rappresenta un inno alla sperimentazione e alla creatività.
Per il pubblico cuneese Poliansky eseguirà la Sonata op. 10 n. 3 di Beethoven, la Fantasia op. 49 e la prima Ballata di Chopin, quindi la prima serie di “Images” di Debussy, per approdare infine alle “Réminiscences de Don Juan” di Liszt.
L’appuntamento è fissato alle 21, l’ingresso è libero.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.