Musica
stampa

Parole e canzoni ricordando Fabrizio De Andrè

Venerdì 13 ottobre concerto benefico al Contardo Ferrini di Caraglio per ricostruire un ospedale sull'isola di Haiti

Parole e canzoni ricordando Fabrizio De Andrè

Caraglio - La musica di Fabrizio De Andrè torna protagonista in Valle Grana dopo il Roumiage di Coumboscuro a fine agosto. Questa volta toccherà al cine-teatro Ferrini ospitare le note del grande cantautore genovese. Venerdì 13 ottobre alle 21, il gruppo musicale "Il colore del vento" si esibirà in “...ma sono mille papaveri rossi”, concerto-ricordo a vent’anni dalla pubblicazione dell’album “Mi innamoravo di tutto”.
In un’intervista a Mixer nel 1984, De Andrè sottolineava come “Il canto ha, in alcune etnie cosiddette primitive, il compito fondamentale di liberare dalla sofferenza, di alleviare il dolore, di esorcizzare il male”. Facendo propria questa affermazione, il gruppo “Il colore del vento”, in collaborazione con le associazioni culturali “Contardo Ferrini” e “Cecy Onlus”, ha scelto di far rivivere l’artista unendo le canzoni più famose a momenti di riflessione sulla drammatica povertà in cui versa lo stato di Haiti, flagellato dal terremoto del 2010 e dai successivi uragani Irene (2011), Matthew (ottobre 2016) e dai più recenti Irma (fine agosto 2017) e Maria (settembre 2017).
Lo spettacolo, ad ingresso libero, sarà quindi l'occasione per raccogliere i fondi per la ricostruzione di un ospedale gestito sull'isola caraibica dai Padri Camilliani, impegnati in questi giorni a fronteggiare un’impietosa epidemia di colera.

Percorsi: Caraglio
Parole chiave: Il colore del vento (1), papaveri rossi (1), Caraglio (125), Contardo Ferrini (4), cinema (48), teatro (125), concerto (73), Cecy Onlus (2)
Parole e canzoni ricordando Fabrizio De Andrè
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento