Cuneo
stampa

Ritrovato il "fortino di Gesso" del '500

In corso Solaro sono riemerse le mura e le gallerie cinquecentesche delle antiche fortificazioni di Cuneo

Ritrovato il "fortino di Gesso" del '500

Cuneo - Le mura cinquecentesche del cosiddetto “fortino di Gesso” o “fortino degli Angeli” sono riemerse in corso Solaro angolo via Lelio Della Torre, durante i lavori del teleriscaldamento. Ora gli scavi sono fermi su richiesta della Soprintendenza che sta analizzando quello che definisce “un rinvenimento importante, la prima e più importante testimonianza archeologica sul lato Gesso trovata a Cuneo”, coem riporta Deborah Rocchietti, responsabile per la  Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio del Piemonte dell'Ufficio inventari beni immobili archeologici.
Cosa succederà sul cantiere lo si saprà in giornata dopo che la Soprintendenza incontrerà Comune di Cuneo e Provincia: per ora ha chiesto una piccola variante progettuale che non blocchi i lavori, ovvero un semplice spostamento a lato dei tubi da posare.

Tutti gli approfondimenti sul ritrovamento su La Guida del 5 ottobre in edicola o disponibile in formato digitale.

Parole chiave: soprintendenza (2), gesso (2), mura (7), archeologia (3), scavi (3), teleriscaldamento (40)
Ritrovato il "fortino di Gesso" del '500
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento